News

27 aprile 2017

PEOPLE BRANDING: #10LEGGI10CASI.

Comunicare... se stessi.

La storia di Ditre comincia lontano. Ma qui vogliamo parlare dell'oggi, o al massimo dell'immediato ieri. Cominciamo da lì.

Ieri eravamo cambiati. Il passaggio generazionale aveva rivoluzionato un po' tutto. Non facevamo più cento cose, volevamo concentrarci su poche ma bene. Soprattutto avevamo smesso di essere, e non volevamo più essere considerati, meri esecutori.

Valorizzare il prodotto del cliente, immaginando e creando, ci piaceva e col tempo era diventato quello per cui venivamo più apprezzati.

Era quindi arrivato anche per noi il momento di comunicare: “Questo è quello che siamo ora!”.
E volevamo farlo a modo nostro e in modo nuovo.

 

Così abbiamo scelto di sperimentare il metodo People Branding, ne abbiamo già parlato qualche tempo fa sul sito, e in particolare uno dei loro strumenti, il Brand DNA.

Armati di pennarelli e post-it abbiamo iniziato a “colorare” un grande poster, in cui abbiamo inserito il background da cui venivamo, i valori in cui credevamo, quello che eravamo oggi e quello volevamo essere domani.

Ne è nato un payoff, “ideas makers”, che parla del nostro passato da “produttori”, del nostro essere rimasti artigiani pur avendo scelto l'immagine e la creatività come materia.

Ne è nata una brochure, che parla della nostra identità e in cui ci identifichiamo al 100%.

 

Ne è nata anche una case history, inserita nel libro People Branding, pubblicato da Franco Angeli un mesetto fa.

E infine ne è nato un
video, girato da Marco Fantaquzzi, in cui raccontiamo la nostra esperienza.

 

Per conoscere meglio il metodo People Branding e i suoi ideatori, puoi partecipare alla prima presentazione del loro libro il 5 maggio a Treviso.
Prenota qui il tuo posto gratuito.

 

Noi ci saremo!

Noi